FilmisNow
Welcome
Login / Register

Ford History - Merger With Aston Martin, Jaguar, Volvo and Land Rover

You need to have the Flash Player installed and a browser with JavaScript support.

Thanks! Share it with your friends!

URL

You disliked this video. Thanks for the feedback!

Sorry, only registred users can create playlists.
URL


Published by Admin in Classic Cars
332 Views

Description

Since 1987, the year of death of Henry Ford II, Ford, continued the campaign to acquire prestigious brands. The group was joined by Aston Martin and then Jaguar, Volvo with significant experience in the security sector, and then Land Rover, which specialized in off-road vehicles. Ford also continued to produce successfil models in the European plants, strengthening the international market share in sedan sector, reaching profits never seen by a car company. With the Explorer model Ford entered the sport utility vehicles market, still among the best-selling cars of the group. In recent years Ford, which now has plants all over the world, has invested heavily in alternative energy sources, studying electric and hybrid vehicles, which are based on fuel cells and hydrogen exploitation, guaranteeing even less pollution. Also the recent cars produced in Europe as Focus, Fiesta and Ka have been a commercial success. In 2003, Mustang returned on American a new model. In the same year, William Clay Ford Jr., the heir to the old Henry, who was able to realize the dream of giving all Americans a car, was elected the president of this great international group.-------------------------------------Dal 1987, anno della scomparsa di henry ford secondo, la casa statunitense, con un'operazione immagine, proseguì la campagna di acquisizione di marchi prestigiosi, Entrarono così nel gruppo l'aston martin e poi la Jaguar, la Volvo, che portò in dote alla ford l'esperienza accumulata nel settore della sicurezza e infine la Land Rover, specializzata nelle vetture fuoristrada. La Ford continuò anche a produrre modelli di successo negli stabilimenti europei, rafforzando le quote internazionali di mercato nel settore delle berline, raggiungendo profitti mai toccati da un azienda automobilistica. Con il modello explorer la ford fece il suo ingresso nel settore delle sport utility vehicle, ancor oggi fra le vetture più vendute dal gruppo. Negli ultimi anni la ford, che ormai possiede stabilimenti in tutto il mondo, ha investito molto nel settore delle fonti energetiche alternative, studiando veicoli elettrici e ibridi, che si basano sulle pile a combustibile e sullo sfruttamento dell'idrogeno, garantendo anche minor inquinamento. Anche le ultime vetture prodotte in europa come la Focus, la Fiesta e la ka hanno riscosso un buon successo commerciale. Nel 2003 sulle strade americane è tornata anche la mustang con un nuovo modello. nello stesso anno è stato eletto presidente di questo grande gruppo mondiale William Clay Ford junior, erede del vecchio Henry, che riuscì di fatto a realizzare il sogno di dare a tutti gli americani un automobile.

Show more

Post your comment

Sign in or sign up to post comments.

Comments

Be the first to comment
RSS